Rocco Siffredi mostra su Instagram la stanza in cui colleziona i premi

rocco siffredi premi

“Non è merito mio, è merito di Gennaro, mio padre”. Lo afferma Rocco Siffredi, il re del porno italiano, in un video pubblicato su Instagram nel quale mostra tutti i premi ricevuti in questi anni di carriera. Tantissime le statuette e i riconoscimenti collezionati negli anni, tra i quali primeggiano i tre diversi Avn Awards del 2019.

Rocco Siffredi e la stanza dei premi

Tra i premi più prestigiosi mostrati da Rocco Siffredi, sicuramente le statuette di quello che viene considerato come l’Oscar del porno. L’Avn Awards viene infatti conferito ogni anno dall’industria statunitense di film per adulti. Obiettivo del premio è quello di riconoscere e celebrare gli artisti che si distinguono nel settore a livello mondiale. E tra questi non poteva ovviamente mancare l’italiano Rocco Siffredi. L’attore 54enne ha infatti ricevuto in 30 anni di carriera almeno una quarantina di questi premi, entrando così di diritto nella lista di personalità che più di tutte hanno contribuito alla crescita e all’affermazione del cinema porno.

Non solo premi come “miglior attore protagonista” ma anche come “miglior regista straniero”, ricevuto proprio all’inizio del 2019. La stanza che custodisce e racchiude questo esercito di statuine e riconoscimenti, è la stessa nella quale Rocco Siffredi ha effettuato molti dei casting per i suoi film. E chissà, potrebbe essere anche la stanza in cui testare le capacità di Wanda Nara, la conduttrice argentina moglie del calciatore Mauro Icardi.

Secondo alcune indiscrezioni infatti l’argentina avrebbe colpito l’attenzione di Rocco Siffredi il quale si sarebbe lasciato sfuggire che Wanda “sarebbe una grande pornostar”. L’apprezzamento di Siffredi sarebbe arrivato dopo la pubblicazione di alcune foto senza veli e in atteggiamenti provocanti della soubrette.