Rocio Munoz Morales, il monologo a Le Iene fa discutere: "Imbarazzante"

·2 minuto per la lettura
rocio munoz morales monologo iene
rocio munoz morales monologo iene

Rocio Munoz Morales è stata protagonista dell’ultima puntata de Le Iene, dove ha portato in scena un monologo sulla discriminazione razziale. Le parole della moglie di Raoul Bova hanno dato il via ad una polemica degna di nota.

Rocio Munoz Morales: il monologo a Le Iene

In questa nuova stagione de Le Iene si stanno alternando diverse conduttrici che, accanto a Nicola Savino, portano in scena monologhi più o meno sensati. Dopo il discorso di Elodie della scorsa messa in onda, nell’ultima puntata è toccato a Rocio Munos Morales. La moglie di Raoul Bova si è ‘esibita’ con un monologo incetrato sulla discriminazione razziale. Le sue parole, però, hanno alzato un polverone degno di nota. Molti telespettatori l’hanno definito “anti – italiano“, visto che sono molte le critiche che la donna ha riservato agli abitanti del bel Paese.

Rocio Munoz Morales, monologo a Le Iene: le parole

Rocio è arrivata in Italia dalla Spagna anni fa e ha sottolineato di aver provato sulla sua pelle cosa significa essere stranieri nel bel Paese. Un monologo polemico, che non poteva non catturare l’attenzione di quanti erano all’ascolto. La Munoz Morales ha dichiarato:

“Alcuni stranieri valgono meno di altri, chi arriva senza soldi e solo con la sua cultura vale ancora meno. Vieni dai Balcani? Sei una minaccia. Africano? Non esisti. Arabo? Terrorista. Cinesi? Tutti uguali. Noi spagnoli siamo quasi al vostro livello, ma inferiori. Quando sono arrivata potevo leggere il vostro pensiero. Rocio, spagnola, ballerina e quindi caliente. Ennò signori, io sono cerebrale e perfezionista, ma caliente per niente. Che poi dicono caliente ma pensano mign***a. Io insegno alle mie figlie che nessuno vale più di un altro e che giudicare senza conoscere non dice niente su come sono gli altri, ma dice moltissimo su come siamo noi”.

L’attrice ha sottolineato che lei si sente “una privilegiata” perché non è arrivata in Italia su un barcone, ma ha ribadito che sa benissimo cosa significa non accoglienza e non integrazione.

Rocio Munoz Morales, monologo a Le Iene: è polemica

Rocio Munoz Morales ha letteralmente sgridato gli italiani per il loro modo di accogliere gli stranieri. In molti non si sono ritrovati nelle sue parole. Tra i tanti commenti si legge: “Senza alcun senso il monologo di Rocio, davvero imbarazzante” oppure “Un monologo vuoto come quello di Rocio subito dopo un servizio sconvolgente come quello dei senzatetto romani. Una scelta pessima” o ancora “Rocio questo discorso puoi farlo in Spagna, dato che siete voi che respingete gli immigrati al confine. Noi siamo molto ospitali e specialmente accogliamo. Monologo bocciato“.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli