Roggiani: non basta scaricare Gallera, responsabilità di Fontana

Mlo
·1 minuto per la lettura

Milano, 12 nov. (askanews) - "Si rincorrono voci, in queste ore, di una possibile sostituzione o affiancamento dell'assessore Giulio Gallera, fortemente voluti dalla Lega. In questo modo, la maggioranza di Regione Lombardia ammetterebbe l'inadeguatezza del suo assessore al Welfare. Ma il fallimento della sanità in Lombardia non è imputabile solo a Gallera, perché le politiche scellerate messe in campo in tutti questi mesi sono state avallate e protette da tutta la giunta, dallo stesso gruppo dirigenziale e dal presidente, che oggi provano a scaricare il loro assessore". Così scrive su Facebook la segretaria metropolitana del Pd Milano, Silvia Roggiani, in merito ai rumors sul possibile comitato di esperti che la maggioranza di Regione Lombardia starebbe pensando di affiancare all'assessore al Welfare, Giulio Gallera, e sul vertice che si terrà domani. "Le responsabilità di quello che sta accadendo in Lombardia, la regione d'Italia che conta un quarto dei contagi e quasi un terzo dei morti nazionali, sono del presidente della Giunta, Attilio Fontana - prosegue Roggiani - Ed è a lui che chiediamo di rispondere politicamente dei suoi errori, andando a casa. Le cittadine e i cittadini lombardi meritano un'amministrazione capace di proteggerli, ciò che questo gruppo dirigente non è riuscito a fare finora".