Rohani: Iran accetta ispezioni, prova che non cerca armi nucleari

Ihr

Roma, 27 set. (askanews) - "Il fatto che l'Iran accetti le ispezioni internazionali dimostra che il Paese non sta cercando di sviluppare armi nucleari". È quanto ha dichiarato oggi il presidente iraniano Hassan Rohani. "Alcune persone hanno detto, 'vuoi attivare delle moderne centrifughe, significa che stai sviluppando armi nucleari'", ha detto Rohani alla televisione pubblica. "Abbiamo spiegato che chi vuole armi nucleari limita le ispezioni internazionali. Noi non abbiamo limitato le ispezioni", ha aggiunto.

Rohani ha affermato che tutte le attività nucleari dell'Iran continueranno a essere monitorate dall'Agenzia internazionale per l'energia atomica (Aiea), al suo arrivo all'aeroporto di Teheran, al ritorno dell'Assemblea Generale dell'Onu a New York.(Segue)