Rohani: pronti a colloqui equi ma nessuna capitolazione

vgp

Roma, 24 lug. (askanews) - L'Iran - riferisce Le Figaro . è pronto ad avviare negoziati "equi" se non significano capitolazione, ha detto mercoledì il presidente iraniano Hassan Rohani senza specificare a cosa si riferiva.

Questa dichiarazione del capo dello stato iraniano potrebbe riferirsi ai negoziati con gli Stati Uniti poiché l'amministrazione Trump ha deciso di ritirarsi dall'accordo per controllare il programma nucleare iraniano e ripristinare le sanzioni. "Finché avremo la responsabilità delle funzioni esecutive del Paese, rimarremo totalmente pronti per negoziati equi, legali e onesti per risolvere i problemi", ha affermato Rohani sul suo sito ufficiale. "Ma allo stesso tempo, non siamo pronti a sederci al tavolo per una capitolazione in nome dei negoziati", ha aggiunto.

Le tensioni sono in costante aumento tra l'Iran e gli Stati Uniti, poiché la Marina americana ha riferito che una delle sue navi aveva distrutto un drone iraniano che la stava minacciando nello Stretto di Hormuz.

. Il ministro della Difesa iraniano Amir Hatami, citato dall'agenzia Isna, ha negato che un drone iraniano sia stato abbattuto questa settimana. L'esercito americano ha dichiarato di aver abbattuto un drone iraniano la scorsa settimana.