I Rolling Stones avvertono: Trump smetta di usare le nostre canzoni

Gtu

Roma, 28 giu. (askanews) - I Rolling Stones avvertono il presidente Usa Donald Trump: rischia un'azione legale se continua a usare le loro canzoni per la sua campagna elettorale.

Come riporta la Bbc, i legali della band hanno rilasciato una dichiarazione spiegando che sono al lavoro con la Bmi, organizzazione per i diritti dello spettacolo, per fermare l'uso non autorizzato della loro musica. La decisione dopo l'ultima goccia: Trump ha usato "You Can't Always Get What You Want" nell'ultimo comizio a Tulsa, in Oklahoma. La stessa canzone era stata usata da Trump durante la campagna elettorale del 2006 e gi allora la band chiar: "I Rolling Stones non appoggiano Donald Trump". (Segue)