"I rom puzzano". 4 mesi di carcere alla modella che aveva insultato i romeni su Facebook

Huffington Post

Quattro anni fa la 19enne Michela Bartolotta sulla sua pagina Facebook aveva rilasciato un pesante attacco nei confronti dei romeni, definito come un insieme di "prostitute senza pudore, badanti depresse e altri elementi maleodoranti". Il post era stato aspramente criticato ed era finito di fronte la giustizia: a nulla sono servite le successive scuse della giovane modella, condannata adesso a quattro mesi di carcere.

Michela - commessa padovana del 3Store in piazza delle Erbe, finalista a Miss Muretto 2012 e prima al Bikini Contest 2015 a Rimini - dopo lo scoppio della polemica, organizzò un evento serale ad hoc per tutte le persone di nazionalità romena, che prevedeva la distribuzione gratuita di schede ricaricabili e si giustificò attribuendo le frasi a un momento d'ira. "Ogni giorno, per lavoro, mi rapporto con persone arroganti e maleducate", ha spiegato la 19enne, "non solo romeni, ma anche italiane e di tanti altri paesi. Quando ho scritto quella frase ero stata presa da un momento d'ira, dovuto ai soliti episodi spiacevoli che capitano tutti i giorni. Ho sbagliato e mi scuso, soprattutto per aver generalizzato".

Si legge sul Corriere della sera:

La pubblica ammenda, e la giovane età dell'imputata, sono servite se non altro ad ottenere le attenuanti. Quattro mesi di reclusione, con la sospensione condizionale e la non menzione: questo il verdetto emesso dal tribunale di Padova. Non per ingiuria e diffamazione, come chiedeva la denuncia presentata dal Centro di Assistenza e Servizi dei Cittadini Romeni in Italia, bensì - considerata la genericità delle offese, non dirette a un individuo in particolare - per aver violato la legge Mancino (che prevede fino a 3 anni di carcere). Ovvero per aver diffuso "idee fondate sulla superiorità e sull'odio razziale o etnico", e che per tali motivi "incitano a commettere atti di discriminazione".


Continua a leggere su HuffPost

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità