Roma, 4500 emendamenti e Odg a Bilancio Capitale: verso ok sabato

Sis

Roma, 18 dic. (askanews) - L'approvazione da parte dell'Assemblea Capitolina della proposta n. 154/2019 recante l'approvazione del "Bilancio di previsione finanziario 2020-2022" potrebbe slittare a sabato 21 dicembre. Gli uffici dell'Assemblea Capitolina, infatti, hanno ammesso all'esame in Aula quasi tutti i circa 1.500 emendamenti e 3.000 Ordini del giorno presentati da maggioranza e opposizione e le sedute quotidiane già convocate fino a venerdì potrebbero non essere sufficienti al loro esame. In coda alla maratona d'Aula, per di più, dovrebbe essere approvata la proposta n.190/2019 recante l'approvazione del "Bilancio Consolidato di Roma Capitale per l'esercizio 2018- Art. 11-bis del D.Lgs. n. 118/2011 e s.m.i", che ha ricevuto questa mattina il via libera della commissione capitolina Bilancio e rispetto alla quale è atteso per domani il parere dei revisori contabili dell'Oref. La Conferenza dei Capigruppo capitolini, considerata l'imminenza delle festività, ha organizzato i lavori prevedendo 2 ore e mezza complessive per la discussione degli emendamenti e 4 ore per gli Odg, una volta che saranno conclusi gli interventi in deroga da 45 minuti per ciascun consigliere concessi in discussione generale.