Roma, aggredita dall'ex marito mentre sta andando a denunciarlo

Red/Nav

Roma, 11 giu. (askanews) - Dopo l'arresto di un uomo, lo scorso 8 giugno, che aveva picchiato la compagna che stava andando a denunciarlo alla caserma dei carabinieri di Ostia, i Carabinieri di Ponte Galeria hanno arrestato un 43enne romano responsabile di una violenta aggressione nei confronti della ex moglie, 35enne tunisina.

I Carabinieri hanno sentito delle urla provenire dalla strada, proprio nelle adiacenze della caserma, e sono usciti per una verifica. I militari hanno notato l'uomo fuggire ed hanno soccorso la donna.

La vittima, esasperata dai continui maltrattamenti subiti dall'uomo e alla luce delle numerose omissioni relative al mantenimento del figlio minorenne, aveva deciso di denunciarlo incorrendo nelle sue ire.

I carabinieri, dopo la denuncia della donna, da cui emerso un susseguirsi nel tempo di vessazioni e maltrattamenti, ed alla luce dell'evidente comportamento violento dall'uomo, lo hanno rintracciato poco distante e arrestato. stato portato nel carcere Regina Coeli di Roma.