Roma, al Bambino Gesù più di 20 neonati ricoverati al giorno per virus sinciziale

·1 minuto per la lettura
Virus sinciziale neonati
Virus sinciziale neonati

È allarme virus sinciziale, la sindrome respiratoria sta colpendo in Italia sempre più neonati, particolarmente preoccupante è la quantità di ricoveri al Bambino Gesù di Roma e presso le strutture ospedaliere di Milano, nelle scorse settimane il virus in questione aveva colpito anche la figlia di Chiara Ferragni e Fedez.

Virus sinciziale: al Bambino Gesù di Roma più di 20 ricoveri al giorno

C’è forte preoccupazione tra i pediatri per il rapido diffondersi del virus sinciziale tra i bambini più piccoli, la sindrome respiratoria sta colpendo sempre più neonati, ne consegue un incremento dei ricoveri, che sono si sono verificati maggiormente presso le strutture ospedaliere di Milano e presso le due strutture dell’Ospedale Bambino Gesù di Roma, in quest’ultimo caso si registrano al momento oltre 20 accessi di neonati affetti dal virus al giorno.

Virus sinciziale, Antonino Reale: “Quest’anno è arrivato in anticipo”

In una recente intervista rilasciata a Fanpage, il Responsabile del reparto di pediatria dell’Ospedale Bambino Gesù di Roma, Antonino Reale, ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni sulla sindrome respiratoria che sta colpendo i neonati, ecco le sue parole:

“Quest’anno è arrivato molto in anticipo rispetto agli anni passati. I motivi sono diversi e varie ipotesi sono state fatte: lo scorso anno non lo abbiamo visto quasi per niente e i bimbi non si sono ammalati perchè con la pandemia eravamo protetti col lockdown, eravamo abituati a usare mascherine, stare a distanza e a prendere molte precauzioni se una persona stava male”.

E ancora:

Quest’anno è come se ci fosse stato un minore allenamento del sistema immunitario, bambini e genitori portano a casa più virus perchè non si sono ammalati lo scorso inverno. I piccolini sotto l’anno di vita si stanno ammalando di più di bronchiolite“.

Virus sinciziale, Reale sui ricoveri: “Se continua così supereremo gli anni precedenti”

A Fanpage, Antonino Reale ha parlato anche dei dati sui ricoveri per virus sinciziale effettuati presso le due strutture ospedaliere del Bambino Gesù presenti a Roma, ecco le sue dichiarazioni:

“La fotografia attuale che abbiamo al momento sono venti ricoveri al giorno nel DEA di Roma, a Palidoro i numeri sono più bassi ma non meno importanti”.

E ancora:

“Al momento ci sono 40/45 ricoverati per bronchiolite, di cui 5/6 in terapia intensiva.

Lo scorso inverno, 2019/2020, abbiamo avuto poche decine di accessi, mentre l’inverno ancora precedente sono stati superati i mille casi, il 48% si sono tramutati in ricoveri.

Ora siamo sui 20 accessi al giorno, che in un mese diventano 600: se continua così supereremo gli anni precedenti“.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli