Roma, al Casilino riparte la programmazione di 'Summer Slam Park'

(Adnkronos) - Dopo una breve pausa nella settimana di Ferragosto è ripartita la ricca programmazione del Summer Slam Park, la manifestazione a ingresso libero e interamente gratuito realizzata dall’associazione Metabolica, in collaborazione con Fusolab, negli spazi del Casilino Sky Park in Viale della Bella Villa 106. Fino al 31 agosto la “piazza che non c’era” offre un calendario variegato e trasversale di eventi culturali e riqualificazione urbana, con l’obiettivo di tessere e consolidare interazioni e partecipazione nella periferia est di Roma. Il progetto, promosso da Roma Capitale - Assessorato alla Cultura, è vincitore dell'Avviso Pubblico "Estate Romana 2022 - Riaccendiamo la Città, Insieme" curato dal Dipartimento Attività Culturali ed è realizzato in collaborazione con Siae.

Nella prima metà di agosto, Summer Slam Park ha già accolto migliaia di persone avvicinandole sia a proposte più popolari che a nuovi generi d’intrattenimento. Nell’ultima settimana di programmazione non mancheranno dunque musica, cinema, teatro e street art con l’aspirazione di continuare ad aggregare la cittadinanza in un’esperienza condivisa. Proseguono inoltre le tante attività collaterali, molte delle quali dedicate ai più piccoli. Il cartellone propone ancora: serate di musica, teatro-canzone, cantautorato e dj set con Andrea Rivera, Dj Ceffo, Brusco, Roots in the sky, Area 765, Patrizio Maria e Corry X; la proiezione di Diabolik per la rassegna Cinema sul Tetto; l’intervento di street art a cura di a.DNA Collective con il live painting di Teddy Killer che si aggiungerà alle altre opere permanenti che colorano e arricchiscono il Casilino Sky Park.

Mentre il Summer Slam Park si conclude al termine del mese di agosto, prosegue invece l’avventura del Casilino Sky Park, una terrazza panoramica di 3.800 mq realizzata all’ultimo piano del parcheggio di un centro commerciale inutilizzato e in disuso da anni, già inaugurata lo scorso maggio dal sindaco Roberto Gualtieri. Un progetto di riqualificazione urbana nella periferia est della capitale dove socialità, sport e cultura formano un unico comun denominatore. Uno sky park, il primo a Roma e uno dei primi in Europa, dove passare la giornata per allenarsi nella palestra en plein air o sulla pista da running panoramica, giocare a padel o a pickleball, assistere a uno spettacolo o vedere un film, giocare con i propri figli, lavorare negli spazi coworking o semplicemente godersi il tramonto mozzafiato da un’altezza di 17 metri.

Il progetto avrà un impatto ambientale ridotto per tutto il suo ciclo di vita con allestimenti ecosostenibili, alimentazione a pannelli solari e una collaborazione con Tree-Nation che prevede la piantumazione di un albero per ogni utente del progetto, al fine di compensare le emissioni di CO2 generate dalle attività svolte. Summer Slam Park e Casilino Sky Park riaccendono la vita nei quartieri, lasciando un’eredità capace di far riflettere la comunità. Perché la città non cambia solamente attraverso il cemento e la pianificazione urbana ma anche e soprattutto creando spazi per l’interazione sociale.