Roma, al via la VIII edizione Festival d'arte Per Appiam -2-

Red/Cro/Bla

Roma, 31 ago. (askanews) - Nel corso della rassegna sarà riservato un momento alla storia degli strumenti musicali, affidata ai pannelli illustrativi di Archaeomusica e all'incontro con Emiliano Li Castro, direttore artistico dell'Emap, in programma per il 13 settembre.

La ricerca teorica sul suono come "espressione sensibile del pensiero" sarà invece al centro del convegno "Psiche e arte VI" del 14 settembre. In programma, tra le altre cose, due incontri di grande impatto che proporranno in modi diversi la fusione tra suono e musica: nel primo le tele di Armando Pelliccioni saranno accompagnate dal pianoforte di Theo Allegretti (8 settembre) e nel secondo le immagini di Roberta Pugno avvolgeranno le parole di Eva Gebhardt e le improvvisazioni della vocalist Marilena Paradisi (22 settembre).

Infine, fondamentale, il programma dei concerti che abbracciano secoli di musica, dal '500 al '700 con il Coro MuSa e il CoroRaro, fino alle splendide sonorità contemporanee del Ctf Trio. Anche quest'anno prosegue la collaborazione del festival con il Laboratorio Aletheia del Centro Diurno Arvalia di Roma e i suoi ospiti (Dsm Asl Roma 3 - Comune di Roma Dipartimento Politiche Sociali).