Roma, Ama: due operatori aggrediti da un gruppo di 6 giovani

Red/Gtu

Roma, 19 ott. (askanews) - "Questa notte due operatori ecologici di 43 e 61 anni, mentre stavano svolgendo il loro servizio sono stati vittime di un'aggressione verbale e fisica da parte di sei giovani in gruppo che poi sono scappati", lo denuncia Ama in una nota, spiegando che l'aggressione è avvenuta intorno alle 3 di notte in zona Arco di Travertino, in via Carroceto, nel VII municipio della capitale. I due dipendenti Ama, ancora sotto shock per l'episodio, sono stati subito trasportati al pronto soccorso, dove a ciascuno sono stati riscontrati alcuni giorni di prognosi. L'azienda presenterà denuncia contro ignoti alle autorità competenti.

"Esprimo solidarietà, a nome mio e di tutta l'azienda, ai nostri operatori aggrediti. Ho sentito al telefono uno di loro per esprimere ad entrambi la nostra massima vicinanza", ha dichiarato l'amministratore unico di Ama, Stefano Zaghis, ricordando che "ogni notte sono oltre mille i lavoratori impegnati nei servizi di igiene urbana. Rischiare la propria incolumità fisica mentre si svolge un lavoro di pubblica utilità al servizio di tutti i cittadini non è tollerabile". "Ho segnalato personalmente - ha aggiunto Zaghis - il vile atto accaduto anche al Corpo della polizia locale di Roma Capitale che collabora quotidianamente con noi e con cui siamo in costante contatto".