Roma, Ama investe nel management: accordo con Tor Vergata

Cro-Mpd

Roma, 29 nov. (askanews) - Migliorare i livelli di efficienza dei manager attraverso l'acquisizione di competenze strategiche, specialistiche e sempre più innovative. È questo il principale obiettivo del Master di alta specializzazione tecnico-manageriale "Executive Master in Businnes Administration" (EMBA), organizzato dall'Università degli Studi Roma "Tor Vergata", al quale Ama partecipa. La collaborazione tra l'azienda capitolina per i servizi di igiene urbana e il Master, volta alla crescita dei livelli manageriali, non solo è confermata per i corsi appena iniziati, ma si rinnoverà anche per l'anno accademico 2020/21.

L'Amministratore Unico di Ama S.p.A. Stefano Zaghis - riferisce una nota - è entrato a far parte nei giorni scorsi dell'Advisory Board che definisce le linee guida del Master stesso e l'Azienda intende selezionare nuove risorse interne che vi prenderanno parte. La collaborazione con l'"Executive Master in Businnes Administration" di "Tor Vergata", iniziata 6 anni fa, fino ad oggi ha visto la partecipazione di 18 dipendenti Ama. La quasi totalità dei partecipanti (ben 17 dipendenti, di cui 8 donne), a dimostrazione della validità della formazione manageriale offerta dall'EMBA, è presente nella nuova articolazione organizzativa AMA con responsabilità ben definite.

Il percorso formativo intrapreso costituisce un importante investimento sulle potenzialità delle risorse coinvolte che, attraverso il bagaglio di conoscenze che il master mette a disposizione, potranno ora avvicinarsi anche a tematiche di natura trasversale, nell'ottica di una visione strategica e generale dell'organizzazione. L'obiettivo è quello di portare le risorse interne selezionate, sulle quali si è deciso di investire in termini di potenziale, a saper comprendere scenari strategici anche complessi, ad avere una visione internazionale, affrontare contesti multiculturali, assumendo responsabilità decisionali di livello elevato trasformando così obiettivi strategici in indirizzi operativi.

(Segue)