Roma, Ama: nessuno stop a liquidazione spettanze del Cda uscente

Red/Sav

Roma, 4 nov. (askanews) - "Si legge con stupore la notizia riportata nei giorni scorsi da alcuni organi di stampa da cui si intende che i membri del precedente consiglio di amministrazione abbiamo proposto azione legale per poter incassare le somme fatturate. Questa informazione è priva di fondamento e non corrisponde alla verità". Lo comunica Ama in una nota.

"A fronte delle fatture recentemente emesse dall'Avv. Melara e dal Dott. Longoni, sono in corso le consuete procedure amministrative previste dalla legge e pertanto le relative competenze sono già in fase di pagamento. L'attuale management non ha mai posto in essere nessun elemento ostativo alla liquidazione delle somme dovute", conclude l'Ama.