Salvini a Mosca, Lega: "Nessun viaggio pagato da Russia"

(Adnkronos) - Nessun "biglietto omaggio del Cremlino" e "nessun 'viaggio pagato da Mosca" a Matteo Salvini. E' quanto precisano fonti della Lega, aggiungendo che "chiunque continuerà a sostenere il contrario ne risponderà nelle sedi opportune".

"A differenza di un gruppo editoriale che per anni ha distribuito in allegato 'Russia Oggi', la Lega non ha e non ha avuto accordi economici di alcun tipo con Mosca. Le spese per il possibile viaggio aereo di Salvini sono state interamente pagate dalla Lega, come confermato e spiegato chiaramente dall’ufficio stampa dell’ambasciata della Federazione Russa in Italia".

Matteo Salvini ha dato mandato, inoltre, ai suoi legali di querelare chi, "a partire da media e politici", "ha fatto o sta facendo insinuazioni e accuse a proposito del possibile viaggio a Mosca" alla fine di maggio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli