Roma, appartamento Ater diventa deposito di droga

Droga e denaro sequestrati dai carabinieri nell'appartamento

Un intero appartamento dell'Ater in disuso, trasformato in deposito di droga, è stato scoperto a Roma nel quartiere San Basilio a Roma dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma Montesacro.

VIDEO - San Donato, ruspe in azione nel boschetto della droga

Nell'effettuare dei controlli in via Corinaldo, i militari hanno fatto irruzione nell'appartamento dove hanno scoperto un vero e proprio deposito, gestito da due pusher finiti in manette. Si tratta di due romani di 55 e 43 anni, entrambi con precedenti, sorpresi dai Carabinieri all'interno dell’abitazione dove nascondevano cocaina, marijuan, hashish oltre 12mila euro in contanti, ritenuto il provento dell'illecita attività di spaccio.

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Montesacro hanno immediatamente informato l'azienda territoriale per l'edilizia residenziale di Roma e allo stesso tempo sequestrato l'immobile e tutto il materiale, mentre i due uomini, dopo l'arresto, sono stati accompagnati presso il carcere di Regina Coeli.