Roma, arrestate a Tor Bella Monaca 3 donne pusher di cocaina

Red/Sav

Roma, 9 ott. (askanews) - A Roma la scorsa notte i carabinieri della stazione Tor Bella Monaca hanno effettuato un nuovo blitz antidroga nel quartiere che ha portato all'arrestato di tre donne pusher, in due distinte operazioni.

La prima a finire in manette, al termine di un predisposto servizio di osservazione, in una nota piazza di spaccio di via dell'Archeologia, è stata una 35enne romana, nullafacente e con precedenti. I militari l'hanno notata aggirarsi con fare sospetto ed a seguito della successiva perquisizione personale, trovata in possesso di 35 dosi di cocaina, pronte per la vendita.

Poco più tardi, sempre in via dell'Archeologia, nei pressi di un'altra piazza di spaccio, i carabinieri hanno arrestato altre 2 donne, romane di 19 e 43 anni, entrambe disoccupate e con precedenti, bloccate per un controllo e trovate in possesso di 21 involucri di cocaina, e di 560 euro in contanti ritenuti provento dello spaccio.

Dopo l'arresto le 3 pusher in "rosa", sono state accompagnate in caserma e trattenute, a disposizione dell'autorità giudiziaria, in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo.