Roma, Assemblea a oltranza verso liquidazione Roma Metropolitane

Sis

Roma, 16 ott. (askanews) - La seduta dell'Assemblea capitolina è ancora sospesa da dopo le 18.30, quando in seconda chiamata il presidente di turno Francesco Figliomeni di Fdi, che sostituisce la vicepresidente Sara Seccia influenzata, ha aperto la seduta e subito convocato la Conferenza dei capigruppo sull'ordine del giorno. Il nodo su cui la seduta è avvitata è la mancata espressione di parere sulla delibera di liquidazione di Roma Metropolitane, presentata dall'assessore a Bilancio Gianni Lemmetti, che vuole discuterla anche in assenza del via libera da parte delle commissioni capitoline. La commissione congiunta Bilancio e Mobilità è convocata, al momento, nell'Aula delle Bandiere, mentre la seduta è sospesa, e nonostante gli interventi si moltiplichino l'espressione non è unanime. La seduta, dunque, resta sospesa ma essendo l'Aula convocata a oltranza è possibile che Lemmetti spinga perché la Giunta Raggi porti comunque in Aula il provvedimento e lo faccia approvare con i voti del M5S, anche se non si dovesse raggiungere un accordo in Commissione come successo nelle prime due convocazioni della mattina e del primo pomeriggio.