Roma, Astorre (Pd): stop nuova fermata metro, città in ginocchio

Bet

Roma, 16 ott. (askanews) - "La stazione Furio Camillo chiusa, migliaia di persone, di lavoratori nel caos e l'Amministrazione Raggi assente. Un nuovo stop a causa delle scale mobili, dopo aver annunciato tre mesi di chiusura dal 18 ottobre della fermata Baldo degli Ubaldi". Così il segretario del Pd Lazio, Bruno Astorre, della commissione Lavori pubblici e Trasporti del Senato. "Roma è in ginocchio anche per questa vergognosa condizione del trasporto pubblico che vede la stazione di Barberini ancora chiusa con conseguenze pesantissime û conclude Astorre û sulla mobilità, sul turismo e sulle attività commerciali. Presentiamo un'interrogazione urgente sul nuovo stop della metro della Capitale un caso unico nel mondo".