Roma: Bettini, 'vittoria Gualtieri per cambiare clima politico, voto a Calenda come a Raggi'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 23 ago. (Adnkronos) – "Sento il dovere di appoggiare con tutto il cuore Gualtieri. Roma è giunta ad un punto morto e va risollevata. Un risultato positivo cambierebbe anche l’intero clima politico italiano. Ci darebbe anche più coraggio nell’azione di governo". Lo dice Goffredo Bettini, esponente del Pd, in un'intervista al 'Corriere della Sera' .

"Nulla è scontato. Stiamo crescendo nei consensi, ma per arrivare al ballottaggio -aggiunge- occorre combattere fino all’ultimo e chiarire un punto decisivo: oggettivamente un voto a Calenda è un voto alla Raggi". Una volta al ballottaggio "Gualtieri sarà imbattibile".

"Per quanto riguarda i candidati che la destra ha messo in campo in questa tornata amministrativa, va notato che quando tenta maldestre scelte 'civiche', dimostra la sua povertà di rapporti nella società. La destra quando ha vinto è stato sempre con personalità politiche forti. Con Storace. Con Alemanno. Oggi avrebbero avuto a disposizione Rampelli, Augello e altri ancora. Francamente Michetti come sindaco -conclude Bettini- lo trovo molto improbabile".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli