Roma, Bordoni(Fi): giunta Raggi non adeguata a gestire campi rom

Sis

Roma, 4 set. (askanews) - "A Roma, secondo le stime del Viminale sugli insediamenti Nomadi, oltre a sei villaggi autorizzati si contano 338 campi spontanei e non autorizzati con una presenza stimata di circa 2000 persone. Più di trecento insediamenti abusivi sono un problema di pubblica sicurezza, oltre che di decoro urbano e controllo del territorio. Poche le risposte dell'Amministrazione su questi cosiddetti 'campi informali', chi monitora questi spazi? Non possiamo permettere che i cittadini romani vivano nell'insicurezza. Sono tre anni ormai che la sindaca Raggi è alla guida dell'amministrazione capitolina e ad oggi ancora nulla di concreto sulla questione degli insediamenti rom nella capitale: non c'è un piano serio per risolvere l'emergenza. La verità è che la giunta pentastellata non è in grado di realizzare politiche adeguate per risolvere la questione". Così in un comunicato Davide Bordoni, coordinatore romano di Forza Italia e capogruppo in Assemblea Capitolina.