Roma, Bordoni(Lega): M5S non sa organizzare centenario Sordi

Sis

Roma, 11 feb. (askanews) - !La Raggi e la sua Giunta pretendono di ipotecare l'estate romana per i prossimi tre anni quando non riescono ad organizzare un adeguato tributo ad Alberto Sordi nel centenario dalla sua nascita. Sul sito di Roma Capitale è infatti pubblicato il bando a sostegno delle iniziative culturali del triennio 2020 - 2022 per l'Estate romana a partire da quest'anno e per i prossimi tre. I 5 Stelle programmano triennalmente le iniziative, anche al di fuori del periodo di legislatura, ma non sanno organizzare adeguatamente un Centenario. Per commemorare la nascita di Alberto Sordi, ambasciatore di Roma e dei romani nel mondo, ci si è limitati alle sole celebrazioni nella Villa romana dell'attore; e a questo punto ci si interroga come la sindaca o l'assessore competente non abbiano pensato a iniziative culturali più specifiche e diffuse su tutto il territorio". Lo scrive in una nota il il consigliere capitolino della Lega-Salvini Premier, Davide Bordoni. Da parte del Comune di Roma, secondo Bordoni "era doveroso fare di più e sicuramente meglio rispetto alla sola apertura della Villa al pubblico. Nessun evento che abbia coinvolto la città in modo globale, né un coordinamento con le strutture; invece che tutelare la nostra tradizione per mera incapacità si tradisce l'adeguata valorizzazione di una figura simbolo come quella di Sordi grande interprete della romanità in tutte le sue sfaccettature", conclude.