Roma, Bordoni (Lega): Raggi risarcisca negozi per chiusure metro

Sis

Roma, 5 feb. (askanews) - "Le scuse della Raggi non bastano, il danno al turismo e al Commercio romano è palese se la sindaca, rivolgendosi alla Ragioneria Generale starebbe valutando risarcimenti per negozianti e albergatori colpiti dai nove mesi di chiusura della Metro Barberini, spero davvero non abbia a ripetersi quello che è accaduto a Repubblica dove nemmeno è stato chiesto di presentare una domanda a chi fosse interessato: ad oggi solo ipotesi su agevolazioni per le imposte locali comunali tra piazza Esedra e via Nazionale. Il Campidoglio provveda in tempi brevi a fare un bando per tutelare chi è stato colpito da queste chiusure e non per una singola piazza ma per tutte quelle che hanno risentito in modo diretto dei danni. I commercianti hanno dovuto sopportare enormi disagi e grandi perdite economiche. Quanto a Barberini l'inefficiente Amministrazione grillina garantisca provvedimenti immediati per la riapertura nella sua completezza». Così in una nota Davide Bordoni, consigliere capitolino della Lega-Salvini Premier.