Roma-Borussia Monchengladbach, Daspo a 6 tedeschi: tre arresti

Red/Nav

Roma, 25 ott. (askanews) - In occasione della partita di calcio Roma-Borussia Monchengladbach, valevole per la terza giornata della fase a gironi della Europa League, la polizia è stata impegnata nei servizi di ordine pubblico. Gli investigatori hanno proceduto all'emissione di 6 provvedimenti di Daspo e 3 arresti nei confronti di altrettanti tifosi di nazionalità tedesca.

Per due tifosi il provvedimento è scattato perché nel pre partita, nella fase di ingresso allo stadio, sono stati trovati in possesso di artifici pirotecnici e di un passamontagna.

Nel corso del deflusso - si spiega in una nota - altri due supporters del club, oltre ad essere stati sottoposti a Daspo, sono stati arrestati per il reato di resistenza e violenza aggravata ai danni di un pubblico ufficiale, hanno infatti aggredito gli steward usando aste, bandiere e colpendoli con calci e pugni. Coinvolto nell'azione anche uno steward tedesco: per lui è scattato il Daspo.

Dovrà rispondere sempre di violenza e resistenza aggravata a pubblico ufficiale anche un altro supporter, accusato di aver lanciato oggetti contundenti ai danni di agenti della Polizia di Stato, anche a suo carico è stato emesso il provvedimento del Daspo. I 6 provvedimenti a carico dei 6 cittadini tedeschi colpiti dal Daspo, avranno la durata di 5 anni.