Roma, cade numero legale Aula su cambio Odg per contratti vigili

Sis

Roma, 19 dic. (askanews) - 21 voti in Aula, seduta sospesa con la caduta del numero legale. L'Assemblea capitolina si blocca di fronte alla richiesta sottoscritta da 10 consiglieri M5S di anteporre l'esame e l'approvazione del Bilancio consolidato prima di aver esaurito l'esame di emendamenti e odg e il voto finale del Bilancio di previsione finanziario 2020-2022. Dopo la richiesta del consigliere di Sinistra per Roma Stefano Fassina "di capire perché il corso fisiologico delle votazioni dovrebbe essere invertito così", il capogruppo M5S Giuliano Pacetti ha chiarito che "ci sono i termini dei contratti per 500 assunti di polizia municipale che vanno in scadenza il 22, e senza Consolidato non sarebbe possibile procedere con le assunzioni programmate". Al momento del voto, però, la maggioranza M5S ha potuto contare solo su 20 voti favorevoli a fronte di uno contrario, e al presidente dell'Assemblea Marcello De Vito non è rimasto che constatare l'assenza del numero legale e rinviare la verifica del numero legale.