Roma, Cafarotti a Mun.I: su spostamento bancarelle fa melina

Sis

Roma, 12 nov. (askanews) - "Sulla questione delle bancarelle incompatibili con il decoro, da spostare entro fine anno, il Municipio I fa melina. Prendo atto con non poca preoccupazione dei ritardi del Municipio in questione sulla tabella di marcia fissata per l'attuazione delle risultanze del Tavolo Tecnico del Decoro". L'affondo via social è dell'assessore capitolino al Commercio Carlo Cafarotti che punta il dito contro i ritardi del Municipio I guidato dalla minisindaca Pd Sabrina Alfonsi. "Ci siamo impegnati giorno e notte per restituire dignità al cuore di Roma e alle sue zone di pregio, dimezzando il numero delle postazioni commerciali ambulanti di fatto esistenti, e preservando solo quelle compatibili con vincoli monumentali, storico-artistici e zone di rispetto", continua Cafarotti che rivolge un "avviso alla Presidente Sabrina Alfonsi: come grandemente noto, bisogna liberare i siti di pregio dal bazar delle bancarelle entro il 31 dicembre 2019. Una data che non prevede né slittamenti, né sconti - continua Cafarotti -. Il Municipio I ha già bucato la scadenza del 14 ottobre, ora è passato un altro mese e ci servono quei dati: fare melina sull'ovvio è tanto imbarazzante politicamente, quanto concretamente dannoso per la città e i cittadini", conclude.