Roma, Calabria: sciogliere consiglio comunale, serve commissario

Pol-Afe

Roma, 16 ott. (askanews) - "Il Consiglio comunale di Roma va sciolto e va nominato un commissario per ripristinare la legalità e la corretta gestione della Capitale d'Italia. Il 'caso Roma' non è una questione locale e se il governo non vede margini per questi interventi, i romani sono certa che li vedano". Così la deputata di Forza Italia Annagrazia Calabria durante il Question Time con il ministro dell'Interno Lamorgese.

"Roma, il fulcro della storia e della grandezza italiana, è nel totale degrado: la Città è sommersa da rifiuti, le innumerevoli opere di valore sono completamente abbandonate, ci sono decine di occupazioni abusive ed è di oggi l'ennesimo caso di scale mobili chiuse in una stazione metro. Capiamo che per 5 Stelle e Pd Roma sia un tema imbarazzante da trattare: due partiti che si sono rimpallati le responsabilità della situazione in cui versa la Capitale ora governano insieme e addirittura accarezzano l'idea di un'alleanza alle prossime comunali. Ma la vergogna legittima che provano non può essere pagata dai cittadini e dalla Capitale", ha concluso.