Roma: Calenda, 'disponibilità massima con Letta, lo incontrerò presto'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 17 mar. (Adnkronos) – "Io prima o poi, spero presto, incontrerò Enrico Letta. Parleremo con grande tranquillità e io non metterò mai davanti me a un lavoro che è utile per Roma". Così il leader di Azione, Carlo Calenda, candidato sindaco a Roma. Quindi, "disponibilità massima con Enrico, oggi ha pure messo Irene Tinagli come vice segretario: insomma più vicini di così non potremmo essere". E su Roma, aggiunge: "Segnalo che mi sono fatto tutta la città buca per buca, andando a vedere tutti i quartieri con problemi irrisolti e ho un programma molto dettagliato che ho tenuto per larga parte riservato". Secondo Calenda, "il centrosinistra deve andare verso un rinnovamento profondo, non può essere monopolizzato dal Pd"