Roma: Calenda, 'M5S non si dichiarano per Gualtieri e quello 'troppo in là' sarei io…'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 9 ott. (Adnkronos) – "Tanti elettori Pd e Bersani sono arrabbiati perché ho espresso il mio voto verso Gualtieri solo a titolo personale. La cosa interessante è che Conte e Raggi non hanno fatto neanche quello ma a loro non chiedono nulla. Non riesco a capire la logica". Così Carlo Calenda su twitter.

"Mi interessa solo capire come mai per voi non è rilevante il fatto che i 5S a Roma rimangano equidistanti. Mi pareva anche il pensiero di Bersani. Calenda troppo in là, Conte uno di noi. Nessuna polemica, cerco di capire", risponde poi Calenda in uno scambio sul social.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli