Roma, in casa 12 chili di hashish e un fucile a pompa: arrestato

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 16 ott. (askanews) - In casa aveva un fucile a pompa con matricola abrasa, 11 pallottole, e quasi 12 chili di hashish suddivisi in 45 panetti. Per questo un uomo di 43 anni, romano, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato per i reati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e possesso di arma clandestina. Ad eseguire il provvedimento sono stati i carabinieri del Nucleo operativo della compagnia Roma San Pietro. In particolare i militari dell'Arma, in transito in viale di Valle Aurelia, hanno notato l'uomo vicino ad un portone parlare con una donna alla guida di un'auto.

Il 43enne poi alla vista della "gazzella", si è allontanato frettolosamente e si è diretto verso l'ingresso del condominio. A quel punto i carabinieri si sono avvicinati ed hanno bloccato l'uomo per sottoporlo ad un controllo. Sin da subito il soggetto ha assunto un atteggiamento nervoso nei confronti dei militari, comportamento che li ha spinti ad estendere gli accertamenti anche presso la sua abitazione. La successiva perquisizione ha portato al rinvenimento e al sequestro di circa 12 kg di hashish suddivisi in 45 panetti, un fucile a pompa con matricola abrasa e 11 munizioni, un bilancino di precisione, tutto il materiale utile per il confezionamento delle dosi e tre telefoni cellulari. Per l'uomo allora sono scattate le manette ed è stato accompagnato in carcere.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli