Roma, Caudo (MunIII): da Lega su scuole propaganda pro-Salvini

Sis

Roma, 26 nov. (askanews) - "Bonelli, coordinatore della Lega per il III Municipio, non abita nel quartiere e ha a cuore solo le sorti di Salvini. Non certo quelle dei bambini e delle bambine delle nostre sedi scolastiche. In quest'anno abbiamo investito per la sicurezza delle scuole 1,6 milioni di euro, ovvero tutti i soldi stanziati per la manutenzione ordinaria. Inoltre, abbiamo dodici cantieri aperti, molti anche per assicurare gli interventi antincendio. Ma soprattutto, nei pochi mesi dall'inizio della nostra amministrazione, abbiamo messo in campo interventi di ristrutturazione complessiva dei plessi scolastici. E' il caso della Toscanini, delle palestre delle scuole elementari della Levi, della Mauri e della Manzi. La Buenos Aires e quella di via Monte Senario sono, invece, in gara di appalto. Inoltre, intendiamo climatizzare gli asili nido per la salute e la sicurezza dei più piccoli. Le nostre scuole hanno bisogno di questi interventi importanti e lo stiamo facendo. E anche nel bilancio in approvazione ne abbiamo programmati diversi e chiediamo a Roma Capitale di finanziarli aumentando le risorse che sono oggi assolutamente insufficienti." Queste le parole di Giovanni Caudo, presidente del III Municipio, in una nota, in risposta a un comunicato diffuso dalla destra. "Mettiamo striscioni per affermare principi umanitari basilari e indiscutibili, che promanano direttamente dalle Carte fondamentali cui facciamo discendere il nostro stato di diritto, e ci occupiamo della sicurezza e della qualità degli ambienti scolastici dei nostri bambini. Lasciamo agli altri le parole e le polemiche, noi da sedici mesi lavoriamo solo per l'interesse dei nostri cittadini."