Roma, Celli (RtR): nuovo atto per rimbordi commercianti Barberini

Sis

Roma, 4 feb. (askanews) - "Ora la maggioranza fa mea culpa e pensa a rimborsi per i commercianti di piazza Barberini. Meglio tardi che mai. A metà novembre hanno bocciato la mozione che avevo presentato per la riduzione delle imposte comunali, ora la Sindaca avrebbe chiesto alla Ragioneria di valutare delle forme di indennizzo". Cosi' in una nota la capogruppo in Campidoglio della Lista Civica Roma Torna Roma, Svetlana Celli. "Intanto, abbiamo perso tre mesi. E in tutto questo tempo qualcuno in maggioranza ha perfino proposto un balzello al contrario, per quando riaprirà al cento per cento la stazione, visto che la metro operativa permette incassi più alti. Teorie economiche bizzarre a parte, torniamo a chiedere un sostegno ai commercianti con un nuovo atto che ho già depositato in Aula, con la firma dei colleghi del Partito Democratico, per detrazioni su imposte o vere e proprie forme di indennizzo per i commercianti che hanno sofferto la chiusura della stazione Barberini", conclude.