Roma, Celli (RtR): poteri, la montagna partorisce un topolino

Sis

Roma, 27 nov. (askanews) - "Avremmo dovuto chiudere un iter approfondito con tutte le forze politiche e non avviarlo oggi. Due incontri in pochi giorni non sono sufficienti e oggi sembrano più un alibi a un'azione politica fiacca, non degna di un altro obiettivo. Oggi assistiamo alla montagna che partorisce il topolino. Il gruppo Roma Torna Roma chiede piuttosto un progetto complessivo per il futuro istituzionale di Roma. Ho proposto per questo una Commissione Speciale che lavori su un progetto condiviso o una rivisitazione della attuale, ma con la presenza di tutti i capigruppo. Mi auguro che questa proposta sia accolta dalla maggioranza e che si vada verso un percorso condiviso. Così potrà esserci un lavoro che con il contributo di tutti permetterà a Roma di guardare al futuro". Così la capogruppo in Campidoglio della Lista Civica Roma Torna Roma, Svetlana Celli.