Roma, Ciani (Demos), basta sfratti ai danni della solidarietà

Gci

Roma, 3 feb. (askanews) - Sta per prendere il via la mobilitazione a difesa della sede della Misericordia di Castel Giubileo, organizzata alle 10,30 in via Salaria 1177 a Roma, di fronte allo fronte stabile della storica realà di volontariato, su cui pende la tagliola dello sfratto. A guidare il presidio il Capogruppo di Demos alla Regione, Paolo Ciani insieme alla consigliera municipale Angela Silvestrini.

"Sembra essere molto vicino lo sfratto della Misericordia di Castel Giubileo, storica associazione di volontariato attiva da più di vent'anni nel territorio. Ospitata nei locali una volta utilizzati dalla scuola Ungaretti, secondo il Comune di Roma deve andare via. Per morosità? No, per via del riordino del Patrimonio comunale", denuncia Ciani.

"Lo sfratto - aggiunge - non tiene conto degli importanti servizi offerti dalla Misericordia al territorio: nel campo sociale e sanitario, della protezione civile, il sostegno alle persone con disabilità, le raccolte alimentari solidali. Ma non solo. Negli stessi locali si trova una casa di accoglienza per bambini con malattie oncologiche in cura all'ospedale Bambino Gesù. Per questo - conclude Ciani - DEMOS promuove una mobilitazione e invita i cittadini della zona a difendere la sede della Misericordia. Per dire forte che la solidarietà non si sfratta".