Roma: Cirinnà, 'Pd già fregato da Calenda una volta, due sono troppe' (2)

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – “La verità è che Calenda è un pasticcione –conclude Cirinnà- che arrivando all’ultimo momento non è in grado di orientarsi neanche su Roma. Gli abbiamo chiesto di partecipare alle primarie e stizzito ha risposto che vuole fare un accordo di vertice con il gruppo nazionale del Pd per poterne avere ancora una volta i voti. Il suo modo di fare compromette anche qualsiasi interlocuzione a livello nazionale. Da Calenda il Pd ha già preso una fregatura, due sono troppe”.