Roma, Coia: ieri mercato Campo de' Fiori non rispettava Dpcm

Sis

Roma, 17 mar. (askanews) - "Ieri ci è stato segnalato che, nonostante una nota della Polizia locale che abbiamo diffuso presso le associazioni di categoria e le Ags, uno dei mercati storici di Roma, quello di Campo de' fiori, aveva aperto senza il rispetto delle prescrizioni di sicurezza come per esempio la distanza di un metro. Potete vedere dalle foto scattate che queste situazioni sono assolutamente da evitare perché diventa quasi impossibile il rispetto delle distanze senza una recinzione e un serio e attento controllo accessi". Lo scrive su Fb il presidente M5S della commissione capitolina Commercio Andrea Coia pubblicando alcune foto del mercato. "La nota apre alla possibilità che i punti vendita di generi alimentari possano aprire anche nei mercati di strada - aggiunge Coia - ma solo dietro presentazione di un progetto che preveda appunto delle delimitazioni degli spazi ed un controllo degli accessi proprio come deve avvenire nei mercati coperti e plateatici. La salute è il nostro più grande tesoro e i mercati devono esercitare nel rispetto di tutti. Ringraziamo la Polizia locale per il grande lavoro di tutela che sta svolgendo in tutta la Capitale".