Roma, conosce donna in chat ma è un rapinatore armato di coltello

chat rapinatore

Gli incontri in chat spesso si rivelano più spiacevoli del previsto. Quando l’appuntamento diventa reale spesso ci si ritrova infatti di fronte una persona completamente diversa da quella conosciuta dietro lo schermo, sia per carattere che per aspetto fisico. Il pericolo però è quando si incappa in un malvivente, come accaduto ad un 30enne che abita a Roma, il quale pensava di aver abbordato virtualmente una bella ragazza ed invece si è trovato di fronte un rapinatore.

Conosce in chat un rapinatore

Il giovane, che abita in una zona alla periferia nord est di Roma come riporta Il Messaggero e Il Tempo, ha infatti denunciato di essere stato minacciato con un coltello e rapinato di denaro e auto da un uomo che, in chat, si era invece presentato come una ragazza disponibile.

Il 30enne l’aveva infatti invitata nella sua casa a La Rustica, ma quando l’uomo ha aperto la porta si è trovato di fronte un coetaneo con in mano un coltello, che entra di forza nell’appartamento e lo minaccia per farsi dare dei soldi.

La fuga e l’arresto

Il 30enne gli consegna 10 euro ma il rapinatore non è soddisfatto dell’incasso. Nel frattempo arriva il padre della vittima, che abita nella casa affianco, ma non riesce a dare una mano al figlio. Anzi, il rapinatore si fa consegnare le chiavi della sua auto, una Fiat Punto, e a quel punto scappa.

Una volta allertato il 112, i carabinieri si sono messi subito alla ricerca dell’auto rubata rintracciata assieme al malvivente in un’area di servizio sulla via Collatina. L’uomo, ancora armato, è stato quindi arrestato per rapina aggravata e resistenza a pubblico ufficiale.