Roma, coppia accoltellata in strada: c'è un fermo

webinfo@adnkronos.com

E' stato fermato il presunto autore dell'accoltellamento di una coppia di ragazzi romani, avvenuto nella tarda serata del 9 novembre scorso in strada a Roma. I carabinieri del Nucleo operativo della compagnia Roma Montesacro hanno sottoposto a fermo di un romano di 44 anni, nella Capitale senza fissa dimora e con precedenti, per tentato omicidio e porto abusivo di oggetti atti ad offendere. 

L’uomo è stato rintracciato nella notte in via del Forte Tiburtino. Subito dopo l'accaduto, i carabinieri di Montesacro intervennero al pronto soccorso del “Sandro Pertini”, dove poco prima erano arrivate - con mezzi propri - le due vittime, un ragazzo e una ragazza romani di 28 e 27 anni, conviventi, entrambi con gravi ferite da taglio all’addome. Immediatamente sottoposti ad intervento chirurgico, i due giovani furono ricoverati in prognosi riservata, ma non in pericolo di vita. I carabinieri sono riusciti a risalire al presunto responsabile, ma sono in corso le indagini per capire l'ambito e il movente del fatto. I due ragazzi sono ancora ricoverati in ospedale, sempre in prognosi riservata. In attesa di rispondere alle domande dell’autorità giudiziaria, il 44enne è stato portato nel carcere di Regina Coeli.