Roma, Corsetti(Pd): stabile v. Goito non idoneo per Consiglio

Sis

Roma, 16 gen. (askanews) - "Sul trasferimento degli uffici di via del Tritone che ospitano i gruppi e le commissioni capitoline, il M5S conferma la sua incapacità. Pur essendo condivisibile la scelta di disdire il contratto dell'attuale sede piuttosto oneroso per le casse capitoline, la gestione del prossimo trasferimento e' a dir poco imbarazzante". Cosi' in un comunicato il consigliere capitolino del Pd Orlando Corsetti. "A ridosso della scadenza concessa in regime di prorogatio, infatti, non si conosce ancora quale sarà la sede che ospiterà gli organi politici e il relativo personale. Tra le ipotesi circolate in queste ore anche la possibilità di utilizzare l'edificio di via Goito attualmente sede di parte della U.O. II Gruppo di Polizia Locale e di alcuni uffici strategici del Municipio II, come il servizio demografico e quello sociale", continua Corsetti. "E' stato, infatti, richiesto al Municipio di liberare gli spazi occupati dai propri uffici, privando l'intero territorio cittadino di servizi fondamentali per la cittadinanza, come gli sportelli demografici e quelli destinati all'assistenza sociale che attualmente occupano una posizione strategica per la vicinanza alla Stazione Termini", spiega Corsetti. "Si tratta di una scelta incomprensibile, davvero difficile da spiegare ai tanti romani che ne usufruiscono e che da domani dovranno rinunciare a prestazioni di servizi importantissime in un'area dove gravitano quotidianamente migliaia di persone. Chiedo, dunque, alla sindaca Virginia Raggi di attivarsi immediatamente per individuare soluzioni alternative, garantendo il mantenimento dell'attuale organizzazione della sede di via Goito", conclude.