Roma, Cpi Property: urgente incontro con Comune su Tor di Valle

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 6 lug. (askanews) - Un urgente incontro per chiarimenti viene esplicitamente richiesto all'amministrazione comunale di Roma da Cpi Property Group, divenuta proprietaria dei terreni dell'ex ippodromo di Roma a Tor di Valle, da tempo indicati come l'area per il nuovo stadio della Roma.

L'apertura di un costruttivo dialogo viene avanzata da Giuseppe Colombo, Presidente di Cpi Property Group Italia che spiega : "Si tratta di un invito a fare chiarezza in una vicenda che si sta protraendo da tanto tempo, dal momento che siamo proprietari dell'area con una convenzione in attesa di firma. Da parte nostra c'è la piena disponibilità ad intavolare un dialogo costruttivo con tutte le parti coinvolte, al fine di non disperdere il lungo lavoro fatto fino ad oggi ed anche per verificare i presupposti per poter portare avanti un importante progetto per Roma."

I vertici di Cpi Property Group sottolineano l'importanza di questo incontro poiché l'area acquistata è un'area urbana che attende di essere rigenerata da diversi anni, con una variante urbanistica già adottata ed una convenzione pronta per essere firmata. La richiesta di avvìo di un confronto operativo, oltre che rappresentare una legittima istanza del nuovo proprietario, è un concreto passo nella direzione di voler salvaguardare, in primis, gli interessi della Città anche nell'ottica di rimanere attrattiva per gli investimenti privati, anche d'interesse internazionale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli