Roma, da profilo fake assessore messaggio-truffa a partecipanti 'concorsone'

·2 minuto per la lettura

“Ciao vincitori, congratulazioni per la tua fortuna. Solo i fortunati saranno selezionati come vincitorie riceveranno un messaggio speciale da me”. Inizia così, a quanto apprende l'Adnkronos, il messaggio inviato su messenger dal profilo facebook - fake - dell’assessore capitolino al personale, all’anagrafe e stato civile Antonio De Santis a centinaia di partecipanti al “concorsone” del Comune di Roma. L’ennesimo disagio dopo la prova per i funzionari annullata, che però stavolta è una vera e propria frode, con cui naturalmente il Campidoglio non ha nulla a che fare. Ad accorgersi del tentativo di truffa, corredata dalla richiesta di invio dei dati da parte del sedicente assessore ai finti vincitori del concorso, il sindacato di Polizia Locale Sulpl che ha provveduto a contattare lo stesso assessore che si è poi premurato di avvisare le vittime.

“Mi hanno rubato l’identità, hanno clonato il mio profilo per frodare i partecipanti del concorsone. Come se non bastasse quanto già accaduto” dice l’assessore De Santis all’Adnkronos, commentando l’ennesimo disagio per i tanti in lizza per un posto da funzionario al Comune di Roma che già si erano trovati a fare i conti con la prova annullata e da rifare.

“Gli esperti di Facebook ci hanno consigliato di segnalare il profilo Facebook per bloccarlo - spiega - Intanto lo abbiamo denunciato”.

Poi, in una nota: "Oggi è stato creato un mio finto profilo Facebook con cui si è tentato di perpetrare un truffa. Abbiamo prontamente segnalato la cosa alle autorità, il post è stato rimosso e l'account cambiato. Il mio profilo ufficiale Fb è https://www.facebook.com/AntonioDeSantis.Roma pertanto suggerisco a chiunque riceva messaggi, o veda post condivisi da me, di verificare che provengano dal mio account e non da chi sta provando a spacciarsi per me".

(di Silvia Mancinelli)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli