Roma, deceduto il grande fotografo Dino Pedriali

·2 minuto per la lettura
morte
morte

L’artista Dino Pedriali è deceduto all’età di 71 anni, a Roma. Si era avvicinato alla fotografia in qualità di assistente di Man Ray ed era stato il fotografo di Andy Warhol e Pier Paolo Pasolini.

Morto il fotografo Dino Pedriali, il ricordo del ministro Franceschini

Nella giornata di giovedì 11 novembre, è stata diffusa la notizia della morte del grande fotografo Dino Pedriali, deceduto a Roma all’età di 71 anni.

La scomparsa di Dino Pedriali è stata commentata dal ministro della Cultura, Dario Franceschini, che ha dichiarato: “Un artista la cui sensibilità ha immortalato un’epoca: dai ‘ragazzi di strada’ fino ai più grandi artisti e intellettuali del nostro tempo – e ha aggiunto –. In particolare, le ultime fotografie di Pier Paolo Pasolini rappresentano un’eredità inestimabile per il patrimonio culturale italiano”.

Morto il fotografo Dino Pedriali, la carriera nel mondo dell’arte

Dino Pedriali era nato a Roma nel 1970 e si era avvicinato al mondo dell’arte cominciando a lavorare inseieme al gallerista torinese Anselmino. Successivamente, aveva incontrato Man Ray, del quale divenne assistente, avvicinandosi in questo modo alla fotografia. Gli insegnamenti di Man Ray lo portarono a lanciarsi nel mondo della fotografia, iniziando a realizzare svariati servizi fotografici per esponenti del mondo artistico e culturale. Nel corso della sua carriera, Dino Pedriali si specializzò soprattutto nel nudo maschile.

Tramite Man Ray, inoltre, il fotografo recentemente scomparso ebbe l’opportunità di incontrare lo scrittore Pier Paolo Pasolini.

Morto il fotografo Dino Pedriali, i ritratti e le mostre

Il grande fotografo Dino Pedriali è autore di molti ritratti incredibilmente famosi tra i quali figura, per l’appunto, quello di Pasolini, risalente al 1975. La foto venne scattata per la copertina di Petrolio, prima che lo scrittore venisse ucciso.

Dino Pedriali ha realizzato anche ritratti di molti altri intellettuali e artisti come Giacomo Manzù, Andy Warhol, Fellini, Moravia, Man Ray, Nurajev.

Le sue opere sono state esposte in occasione di molteplici mostre come quelle organizzate a Palazzo dei Diamanti di Ferrara, a Palazzo Reale di Genova, alla Kunsthalle di Basile o, ancora, al Salone delle Feste di Parigi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli