Roma, deceduto l’attore Nino Castelnuovo: aveva 84 anni

·3 minuto per la lettura
attore
attore

Lutto nel mondo del cinema italiano: l’attore Nino Castelnuovo è deceduto all’età di 84 anni, a Roma, dopo aver lottato a lungo contro una fatale malattia.

Morto Nino Castelnuovo, il Renzo dei Promessi Sposi e testimonial dell’Olio Cuore

Nella giornata di lunedì 6 settembre, l’attore Nino Castelnuovo si è spento a Roma, all’età di 84 anni, dopo aver affrontato una estenuante battaglia contro una lunga malattia.

L’attore italiano è stato una delle icone del cinema italiano per un’intera generazione e viene ricordato per il suo incredibile salto della staccionata sfoggiato in occasione della pubblicità dell’Olio Cuore. Milioni di italiani, inoltre, lo associano anche al personaggio di Renzo Tramaglino, interpretato in occasione della trasposizione televisiva dei Promessi Sposi, andata in onda sulla Rai nella seconda metà degli anni ’60 del secolo scorso.

Morto Nino Castelnuovo, cordoglio della famiglia e funerali privati

La notizia relativa al decesso di Nino Castelnuovo è stata diramata dalla famiglia dell’attore. La moglie dell’84enne, M. Cristina, il figlio Lorenzo e la figlia Marinella, infatti, hanno diffuso una nota ufficiale nella quale la famiglia ha riferito quanto segue: “Si chiude nel dolore per la perdita del caro Nino e richiede comprensione e riservatezza in questo momento difficile”.

I funerali di Nino Castelnuovo verranno organizzati a Roma nel contesto di una cerimonia privata.

Per quanto riguarda gli ultimi anni di vita dell’attore, questi sono stati contrassegnati da svariate difficoltà. La moglie dell’uomo, ad esempio, ha spesso denunciato lo stato di enorme povertà in cui si trovava l’artista italiano e la sua intera famiglia.

Tra i primi personaggi ad aver espresso il proprio cordoglio per la scomparsa dell’artista, figura Matteo Forte, fondatore della piattaforma social heArt e direttore dei teatri Lirico e Nazionale di Milano. Matteo Forte ha commentato la scomparsa di Nino Castelnuovo, dichiarando: “È stato un ‘fuoriclasse’ del palcoscenico teatrale e della macchina da presa. Professionalmente ineccepibile e mai sopra le righe, ha avuto in Milano e nel teatro milanese il sui trampolino di lancio. Ci mancherà e faremo in modo di organizzare un evento per ricordarlo”.

Morto Nino Castelnuovo, carriera

Nino Castelnuovo, all’anagrafe Francesco Castelnuovo, era nato il 28 ottobre 1936, a Lecco, in Lombardia. Secondo figlio di quattro fratelli, l’attore aveva cominciato a lavorare sin da piccolo e, a circa 20 anni, nel 1957, fece il suo debutto in televisione nella parte del mimo nel programma di Cino Tortorella “Zurlì il mago del giovedì”.

All’età di 23 anni, nel 1959, approdò al cinema con Un maledetto imbroglio di Pietro Germi. Successivamente, recitò ruoli secondari in pellicole come Rocco e i suoi fratelli di Luchino Visconti e Il gobbo di Carlo Lizzani, entrambe risalenti al 1960.

Nino Castelnuovo divenne, poi, celebre interpretando Renzo Tramaglino dei Promessi Sposi nella produzione televisiva Rai, andata in onda nel 1967, con la regia di Sandro Bolchi.

Nel 1996, l’attore italiano recitò ne Il paziente inglese, un film estremamente apprezzato e premiato.

Infine, buona parte della notorietà di Nino Castelnuovo deriva dalle pubblicità dell’Olio Cuore, marchio che per anni lo ha scelto come testimonial.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli