Roma: D'Elia, 'Casa internazionale donne salva grazie a lavoro di tante e tanti'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 18 set. (Adnkronos) – “La Casa è salva, ancora una volta abbiamo dimostrato che insieme si può fare. Il contratto di comodato d’uso gratuito per i prossimi 12 anni ottenuto dalla Casa internazionale delle donne di Roma è finalmente il riconoscimento del valore pubblico di quel luogo e del lavoro e dei progetti che nella Casa prendono vita". E’ quanto dichiara Cecilia D’Elia, portavoce della Conferenza nazionale delle donne democratiche e responsabile per la parità nella segreteria del Pd.

"È un risultato a cui abbiamo lavorato in tante e tanti, fuori e dentro le istituzioni. Possibile grazie al riconoscimento ottenuto nella scorsa legge di bilancio, quando ministro era Roberto Gualtieri, e tante parlamentari democratiche hanno sostenuto l’emendamento che finanziava la Casa e quello sul comodato d’uso gratuito per i luoghi delle donne. Abbiamo aperto una strada, per tante realtà, anche così, si afferma un’idea condivisa di città e di partecipazione attiva della cittadinanza".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli