Roma, Di Stefano(CP): resteremo a Esquilino fino a nuovo sindaco

(Segue)

Roma, 5 giu. (askanews) - "Io penso che Casapound rester li fino all'elezione del nuovo sindaco". Lo ha affermato il vicepresidente di CasaPound Simone Di Stefano intervistato da Nsl Radio e Tv sull'annunciato sgombero dell'immobile occupato dalla sua associazione in via Napoleone III nel quartiere Esquilino di Roma. L'esponente di casaPound ha ribadito che "non stato notificato nessun atto. Quando sar fatto verr impugnato e si cercher di bloccarlo con gli strumenti giudiziari del caso". "Ministri e viceministri hanno detto: finalmente lo sgombero - ha aggiunto Di Stefano -. Gli occupanti stanno ancora l, non si visto ancora nessuno. Solo 50 giornalisti ieri sotto al palazzo".

A chi gli chiedeva se ci fosse un accanimento nei confronti della sua associazione Di Stefano ha confermato: "da tempo lo sappiamo: ormai siamo diventati il paradigma del male e utilizzati politicamente dai nostri avversari per poter dire qualcosa".