Roma, Direzione rifiuti Comune: Discarica? Attesa Vas Regione

Sis

Roma, 2 ott. (askanews) - "Una nuova discarica per Roma? Questa è la domanda più gettonata di tutti. Ma non capisco perché le domande si concentrino sempre su questa tra le tante opzioni. A questa domanda non posso rispondere perché a oggi non ho un quadro di riferimento. Il quadro di riferimento è il Piano regionale dei rifiuti in questo momento è in valutazione ambientale strategica, stiamo formulando come enti i pareri conclusivi. I termini fissati dalla Regione scadono il 4 ottobre e al termine della Vas verificheremo i flussi e i fabbisogni di trattamento e smaltimento che sono regionali. Senza questo quadro non sappiamo se servano altre tipologie di impianto e quanti siti servono". Lo ha detto la Dirigente della Direzione rifiuti di Roma Capitale Laura D'Aprile ai microfoni di Radio Radio. "L'indirizzo politico su impianti di trattamento e smaltimento, la contrarietà a nuovi siti di discarica sul territorio è stata espressa più volte - ha ricordato la D'Aprile -. Per quanto riguarda il mio ruolo, prettamente tecnico, devo esprimermi in base al Piano che non è concluso a livello regionale. Nelle linee di piano la Regione ha indicato fabbisogno di una discarica all'interno del sub-Ato Roma, relativo alla Città Metropolitana di Roma. Dobbiamo aspettare gli esiti della Vas. E comunque se si avviasse con il nuovo Piano regionale la realizzazione di una discarica, ammettendo di trovare un'area idonea, non sarebbe disponibile domani e i cittadini non vedrebbero subito il risultato", ha concluso.