Roma, Direzione rifiuti: meglio proroga ordinanza fino a gennaio

Sis

Roma, 2 ott. (askanews) - "Noi abbiamo chiesto una proroga dell'Ordinanza regionale sui rifiuti fino a gennaio al Tavolo tecnico istituito dal ministro Costa proprio per avere comunque una certezza di conferimenti nel periodo natalizio che è quello più critico. Lo scorso anno abbiamo avuto una maggiore produzione di rifiuti per il maggiore afflusso turistico nella Capitale. A dicembre Colleferro chiude. Noi saremmo più tranquilli - preoccupazione espressa tecnicamente all'interno del Tavolo - se l'Ordinanza fosse prorogata fino a Gennaio. Stiamo collaborando tutti quanti, sono certa che troveremo una soluzione perché la risoluzione del problema della pulizia di Roma sia un problema che riguarda tutti". Lo ha detto la Dirigente della Direzione rifiuti di Roma Capitale Laura D'Aprile ai microfoni di Radio Radio, a chi le chiedeva se ci fosse una preoccupazione di una possibile crisi dei rifiuti in corrispondenza del periodo natalizio.

A chi le chiedeva se Roma si sarebbe opposta a un eventuale interventi diretto del ministro Costa, D'Aprile ha aggiunto che "le prospettive e il quadro di riferimento per la dichiarazione dell'emergenza e l'attivazione di un eventuale commissariamento sono codificate, non è solo il comune che dice 'non ce la faccio', ma poiché ci sono enti sovraordinati come la Regione, sono decisioni che si prendono tutti insieme. Il Tavolo tecnico ministeriale ha messo tutti insieme, un grande risultato".