Roma, discarica abusiva in zona Tiburtina: 10 denunce

Red/Sav

Roma, 4 ott. (askanews) - Trasporto illegale e ripetuto abbandono di rifiuti speciali in un'area trasformata in discarica abusiva a Roma, in zona Tiburtina: è quanto è emerso dalle indagini condotte dalla Polizia Locale di Roma Capitale e che hanno portato all'individuazione di 10 presunti responsabili coinvolti, a vario titolo, negli illeciti ambientali.

Dopo alcune segnalazioni da parte dei residenti del IV Municipio, gli agenti del Pics (Pronto Intervento Centro Storico) e del Reparto Operativo di Coordinamento e Supporto (Rocs) della Polizia Locale hanno effettuato le prime verifiche nella zona e con sistemi di video sorveglianza presenti nell'area, installati per il controllo dei reati ambientali, è stato possibile rilevare il reiterato sversamento illegale di rifiuti come pneumatici, materiale di risulta e mobilio.

Le successive indagini, coordinate dalla Procura di Roma, hanno portato alla denuncia di 4 persone ed al sequestro del furgone utilizzato per le operazioni di trasporto abusivo dei rifiuti. Resta al vaglio degli inquirenti la posizione di altri 6, ritenuti responsabili di analoghi illeciti ambientali commessi nella stessa area ed inerenti l'abbandono di calcinacci, scarti edili e parti di mobili.

(Segue)