Roma, domani sciopero 4 ore trasporto locale

Sis

Roma, 23 lug. (askanews) - Domani Capitale a rischio collasso trasporti a causa di uno sciopero nazionale che interesserà treni, metro, bus e tram di Atac come tutti i mezzi di Roma Tpl e Cotral. Incroceranno le braccia gli aderenti ai sindacati Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti, Ugl Autoferrotramvieri, Faisa Cisal e SLM Fast Confsal. Dalle ore 09.00 alle ore 17.00 di mercoledì 24 luglio 2019 i treni potranno subire cancellazioni o variazioni, per lo sciopero nazionale del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane. Le Frecce circolerannp regolarmente. Per quanto riguarda il trasporto locale nella Capitale e il Lazio, la protesta sarà di 4 ore ed è prevista nella fascia che va dalle 12.30 alle 16.30. A rischio il servizio della metropolitana, degli autobus di superficie, dei tram e delle ferrovie concesse. Stop anche al servizio extraurbano gestito da Cotral. Anche il servizio delle biglietterie non sarà garantito e nelle stazioni delle linee eventualmente aperte, non sarà garantito il funzionamento di ascensori, montascale e scale mobili. I taxi, infine, saranno fermi dalle 8 alle 12.